ultime notizie


ULTIME NOTIZIE

Concorso di idee “Macroscuola”, la premiazione dei progetti vincitori
27 Ottobre 2017 
Si è svolta giovedì 27 aprile u.s. a Milano presso l’Auditorium di Assimpredil Ance la premiazione dei progetti vincitori della seconda edizione del concorso di idee “Macroscuola progetta la tua scuola ideale”, rivolto alle scuole secondarie di primo grado.
 
Quattro le Regioni promotrici Liguria, Lombardia, Piemonte e Veneto – cui si sono aggiunte, per questa seconda edizione, anche la Campania e il Lazio; nella sola Macroarea del Nord sono state coinvolte ben 29 scuole per un totale di 54 classi, 1.215 studenti e 78 progetti presentati, di cui 15 ammessi alla finale.
 
L’obiettivo del progetto, ideato e promosso dai Giovani Imprenditori Edili, era quello di creare un nuovo rapporto con la realtà scolastica, realizzando un modello di scuola, inteso come luogo di vita e crescita, partendo direttamente dalle esigenze e dai desideri degli studenti e degli insegnanti che quotidianamente frequentano e vivono la Scuola, costruendo il loro futuro! Grazie al concorso di idee gli studenti hanno potuto esprimere tutta la loro creatività e le loro idee!
 
Grandi vetrate, spazi aperti senza confini netti di separazione tra interno e esterno, laboratori, orti e giardini d’inverno, piante aromatiche, sicurezza: ecco alcune delle proposte che gli studenti hanno presentato in occasione della fase finale di valutazione dei 15 migliori progetti selezionati tra i 78 presentati.
 
Le scuole arrivate in finale, di seguito elencate e, rappresentate da una delegazione di studenti e insegnanti, sono state introdotte dai Giovani Imprenditori – Stefano Boscolo Anzoletti, Marzia Pesenti, Valentina Bianchi e Francesca Musso:
         
 
ISTITUTO G. GALILEI progetto interclasse 3°A 3°B 3°C e 3°D Breda Di Piave (TV)
ISTITUTO I. NIEVO progetto interclasse 3°A 3°B Cinto Caomaggiore (VE)
ISTITUTO CASTELLI classe 3°C Lodovica Premoli Saronno (VA)
ISTITUTO CASTELLI classe 3°B Alessandro Spinelli Saronno (VA)
ISTITUTO PAPA GIOVANNI PAOLO II progetto interclasse 2°E 2°F 3°E 3°F Magenta (MI)
ISTITUTO FRANCESCHINI classe 2°D Rho (MI)
ISTITUTO DANTE ALIGHIERI classe 2°D Offanengo (CR)
ISTITUTO SAN DAMIANO D'ASTI classe 3°C San Damiano D'asti (AT)
ISTITUTO SAN DAMIANO D'ASTI classe 3°B San Damiano D'asti (AT)
ISTITUTO CHIERI IV QUARINI classe 2 E Chieri (TO)
ISTITUTO OLTRESTURA classe 3°E Madonna Dell'Olmo (CN)
ISTITUTO BOGLIASCO PIEVE LIGURE SORI classe 3°P Bogliasco (GE)
ISTITUTO CHIAVARI 2 "ILARIA ALPI" classe 2°F Chiavari (GE)
ISTITUTO TAGGIA "GIOVANNI RUFFINI" classe 3°A Badalucco (IM)
ISTITUTO TAGGIA "GIOVANNI RUFFINI" classe 3°B Taggia (IM)
 
Ai componenti della Giuria composta da Alice Bottelli – architetto collaboratore presso il Politecnico di Milano – Anna Osello – Ingegnere, Professore ordinario del Politecnico di Torino, Giovanna Pavanello – Architetto, Imprenditrice ANCE Venezia, Paolo Raffetto – Architetto, Presidente dell’Ordine degli Architetti di Genova, Roberta Vitale – Architetto, Imprenditrice ANCE Napoli, Presidente ANCE Giovani l’importante compito di completare le valutazioni dei progetti alla luce delle presentazioni esposte dagli studenti.
  
 
A premiare i vincitori Francesca Musso – coordinatriceGruppo Formazione e rapporti con Scuole e Università di Ance Giovani – Matteo Baroni – Presidente Gruppo Giovani Ance Lombardia e Marco Pancot – Vicepresidente Gruppo Giovani Ance Piemonte.
 
Sono stati proclamati vincitori in rappresentanza della classe 3°P gli studenti Edoardo Mileto e Matilde Nalin dell’Istituto Bogliasco Pieve Ligure Sori di Bogliasco (GE) che si sono aggiudicati l’edizione 2016/2017 del concorso consentendo alla scuola di ricevere una Lavagna Interattiva Multimediale.
 
Sul podio come seconda classificata anche la studentessa Lodovica Premoli classe 3°C del Collegio Castelli di Saronno (VA) e, come terzi classificati, gli studenti Simone Trippetta e Beatrice Alberti in rappresentanza della classe 3°B dell’Istituto Taggia “Giovanni Ruffini” di Taggia (IM); entrambe le scuole si sono aggiudicate un videoproiettore.
 
In allegato alcune foto dell’evento.